Graphic Novel: Intervista a Andrea “Amon” Giompaolo

amonE mentre la pagina ufficiale di Facebook raggiunge in pochi giorni più di 100 likes e la nostra Chiara Rizzo si prepara a sfornare la nuova striscia di Baby Zomb, decidiamo d’intervistare la spalla dello spettro, che è anche il disegnatore della graphic novel di Zomb nonché il primo a essersi proposto come collaboratore per il nostro progetto: il bravissimo Andrea Amon Giompaolo.

Cominciamo con la classica domanda di rito: come hai conosciuto lo Spettro e come sei entrato nel progetto?

Ho conosciuto lo spettro circa 3 anni fa. Mi contattò chiedendomi di realizzare un immagine da inserire in un video promozionale per il suo nuovo romanzo di quegli anni e, con quella scusa, diventammo amici.

Immagino che Zomb non sia stato il tuo primo progetto fumettistico…

No, Zomb non è il primo progetto. Ho sviluppato varie idee negli anni, alcune cestinate e altre messe in un cassetto sperando un giorno di poterle realizzare

chitarramitra
Immagine tratta di Metal Ist Krieg di Amon. Cliccate sull’immagine per leggere il pilot

Riguardo Arcadia, sappiamo che non volete che venga chiamata “Fiera”. Di cosa stiamo parlando quindi?

Parliamo di Arcadia Comics, salone internazionale di fumetti giochi e videogiochi. Fiera è un termine che viene spesso utilizzato erroneamente qui in Sicilia e mentre qui lo utilizziamo con leggerezza senza porci tanti problemi, da altre parti potrebbe essere frainteso e associato a una “fiera” vera e propria, come una sagra o un mercato. quindi abbiamo deciso di darci, come gruppo intendo, un tono più “serio”, per dare il giusto inquadramento a questo evento di Comics.

Delle quattro fazioni di Zomb, quale preferisci? I gruppi misti dei nomadi inseguiti dai classici vaganti, i militari in cerca dei veloci infetti, gli introversi reietti in costante lotta con i mutanti che creano o i folli religiosi che cercano di trattenere i loro posseduti?

I nomadi, semplicemente perche’ li vedo più vicini a me in quanto persone “normali”, e si sa, di solito ci si affeziona di più ai personaggi in cui ci si può immedesimare più facilmente.

ninjaturtles
Parlaci un po’ della graphic novel, possibilmente senza spoilerare nulla. 

E’ una storia con Zombie e varie fazioni che li combattono, ognuna per un motivo\interessi diversi…..fine dello spoiler per ora

Le tavole che hai postato, sono proprio della graphic novel?

No. le tavole che ho postato sono un’idea che si ispira alla G.N. ma sono fini a se stesse. Non disegnando spesso degli Zombie, diciamo che sono state più un banco di prova per vedere come avrei affrontato un tema del genere.

Ma è vera quella storia per cui potrebbe uscire un album musicale riguardante Zomb?

Si è vera, qualora venisse realizzata la G.N. ovviamente. Mi piace l’idea che qualcuno possa leggere una storia con musica d’accompagnamento in sottofondo.

C’è qualcosa di particolare che vorresti vedere nel mondo di Zomb?

petto[Di comune accordo con Amon, abbiamo deciso di censurare parte della risposta per i più suscettibili]

[…] Scherzi a parte, se parliamo del gioco, mi piacerebbe vedere nuove razze e incroci di zombie (Ci sono mio caro, e come se ci sono… ndSpettro), al fine di renderlo ancora più originale. per quanto riguarda la G.N., io sono ossessionato dalla psicologia dei personaggi (proprio per questo ho amato i primi the walking dead) quindi vorrei inserire quanto più possibile una marcata caratterizzazione psicologica ed emotiva dei vari protagonisti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.